Conflitti istituzionali e biondo pechinese

“Io sono finiana” ha annunciato senza mezzi termini zia Enza alla famiglia riunita per cena. Era così presa che ha persino rinunciato al suo ruolo preferito: somministratrice di polpette a tradimento, che è più o meno un agguato amoroso che lei, armata di zuppiera, ci tende quando siamo a tavola, cercando di imboccarci a nostra insaputa, mentre parliamo o respiriamo o cerchiamo di mangiare un'altra cosa. La zia percepisce esattamente, col suo istinto di predatrice familiare, quanto siamo indifesi, quando siamo a tavola: a volte ho il dubbio che siamo noi, il pasto.“Ma che dici?” ha esecrato zia Mariella, che comunque non è mai stata più a destra di Occhetto, massimo Veltroni, e continua a rimpiangere i tempi mitologici di Berlinguer e del nonno. http://manginobrioches.splinder.com/

Leggi tutto

DIARIO EOLIANO

http://manginobrioches.splinder.com/


- Qual è l’ora degli spiriti? Mezzanotte?
- Mezzogiorno, mezzanotte.
- E c’è anche un’altra ora nel pomeriggio…
- Sì, c’è un’ora nel pomeriggio, e prima di quell’ora noi ce ne andiamo dalla Grotta Abate, a Vulcano, che dicono che lì si vede una fimmina, che ti guarda male, e noi ce ne andiamo, dalla grotta, ce ne andiamo per sicurezza, dalla grotta.

Leggi tutto

IO NON ACCETTO

PICCOLO PROMEMORIA DELL'INACCETTABILE da http://manginobrioches.splinder.com/

Mi sembra che sia urgente ricordare a noi stessi quale sia il confine dell'inaccettabile, dal momento che c'è chi quel confine, millimetro per millimetro, lo sposta ogni giorno un po' più in là.

IO NON ACCETTO


- di sentirmi dare della "privilegiata" perché ho un lavoro

- di sentirmi una privilegiata perché ho un lavoro

- di assistere al taglio degli alberi (pini marittimi) nella strada perché danneggiano l'asfalto

- di assistere al taglio delle opinioni in tivù perché danneggiano il governo

- di lodare Alfano

- di sentire un'affermazione e, mezz'ora dopo, la sua smentita

- di considerare letteratura il manufatto cartaceo che vende di più

- di considerare musica la canzone più televotata

- di considerare spettacolo quello che alza i pollici (o gli indici) d'ascolto nel Colosseo (l'alzata di medio non è, purtroppo, contemplata, o riservata ai soli esponenti del governo)

- di dovermi vergognare della mia (occasionale) competenza

- di essere indotta ad avere paura

Leggi tutto

Chi sono

Antonella Monastra è palermitana e nata nel ‘56. E’ ginecologa responsabile del Consultorio Familiare ...
Continua a leggere

Registrati

Contatti

mail2INDIRIZZO MAIL

fb icon 325x325    Twitter logo blue