Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Campagna elettorale

AGENDA GIORNALIERA OLD

Online la mia agenda giornaliera per seguire la campagna elettorale giorno dopo giorno e se vuoi, dalle 16.30 alle 19.30 fino a venerdì, vai in giro in furgoncino per le vie della città con i manifesti e i volontari. Tel: 333 967 77 31

AGENDA GIORNALIERA DI ANTONELLA MONASTRA, CANDIDATO SINDACO DI PALERMO

OGGI - Sabato 03 Marzo

Ore 10 Centro di accoglienza Padre Nostro - Auditorium Comunale Via Giuseppe Di Matteo via San Ciro n.15 - Palermo
incontro della cittadinanza con Antonella Monastra a Brancaccio

Ore 11.30 mercato contadino di piazza Unità d’Italia, per parlare con i cittadini del programma politico

Ore 17. Stadio partita Palermo - Milan

Ore 20  PRIMA DELLE PRIMARIE, al Kursaal Kalhesa
Festa di chiusura della campagna elettorale per trascorrere una serata di FESTA E MUSICA con Antonella Monastra e tutti coloro che sostengono la sua candidatura a SINDACA DI PALERMO! Dopo le 22 musica con dj.

 

IERI - venerdì 2 marzo

ore 9.00
incontro con le donne del quartiere Danisinni
lanciando 'un appello affinchè il Consultorio del Quartiere resista come avamposto delle istituzioni e della legalità in un territorio fragile e abbandonato a se stesso".Dopo il recente furto dei fili elettrici e malgrado la discesa in campo della parrocchia di Sant'Agnese, che ha dato disponibilità nell'offrire la corrente elettrica per garantirne l’apertura, il consultorio non può lavorare 'al buio'. Sarebbe un grave danno, per un quartiere fragile e abbandonato a sè stesso come Danisinni, la chiusura del consultorio, dopo quella dell'asilo nido attiguo, il G.L. Galante.

ore 11 intervista per In Onda (LA7)


ore 17 incontro con la cittadinanza di Sferracavallo per discutere del programma e della borgata marinara
Hotel Bellevue, Via Plauto 40 Sferracavallo

ore 19.30 aperitivo all’Hotel ai Cavalieri

ore 21 Proiezione del Documentario "Verso un mondo nuovo" su Danilo Dolci di A. Castiglione
Evento pubblico al Malaussène Circolo Arci (piazzetta Resuttano 4)
La marcia della Pace cominciò nel 1967, riproposta poi anche l'anno scorso per tutta la Sicilia, proprio dal quartiere Danisinni di Palermo, per 'mettere al centro' un quartiere fragile già allora. Il 24 novembre 2010 , in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne,Antonella Monastra insieme al Coodinamento Diritti a Danisinii  e le donne del quartiere promuove uno sciopero alla rovescia, sulle orme di Danilo Dolci, per scongiurare la chiusura del Consultorio del quartiere, dopo quella dell'asilo Galante. Vengono ripuliti giardino e locali dell'asilo. Oggi il pericolo della chiusura del consultorio è di nuovo una possibilità concreta dopo i furti dei cavi elettrici e gli atti vandalici,(ma  l'atto vandalico è la risposta di chi si sente inesistente per le istituzioni)

L'opera di Danilo Dolci, attraversando con acutezza e originalità il nostro secondo Novecento, ha rappresentato una lunga marcia - condotta con passione, rigore, tenacia - per la costruzione di una Sicilia diversa e verso l'intuizione di un mondo nuovo.
“La marcia per la Pace e verso un mondo nuovo”, che nel marzo del 1967 attraversò il Belice, e di cui il documentario raccoglie le immagini originali, assurge a simbolo di un percorso di lotta e rivendicazione e in cui la Sicilia diventa protagonista del proprio cambiamento.
Osteggiato dalla mafia e dai tutori dell'ordine costituito, quello di Dolci non è mai stato un lavoro isolato: migliaia e migliaia di amici, sostenitori, collaboratori hanno contribuito, in Italia e nel mondo, alla realizzazione di questo straordinario percorso. Questo nuovo documentario di Alberto Castiglione, che propone allo spettatore numerose testimonianze e recupera importanti documenti inediti, ci consente di accostarci in modo poetico e ispirato alle vicende di Dolci e del suo gruppo e alle idee che ne hanno alimentato l'attività. La distinzione tra trasmissione e comunicazione e tra dominio e potere, la riflessione sulla crisi della modernità e la ricerca di modelli organizzativi realmente democratici e partecipativi, la proposta di un nuovo educare basato sulla maieutica reciproca e la valorizzazione della creatività individuale e collettiva, il metodo di lavoro messo a punto attraverso oltre cinquant'anni di concreta sperimentazione ci consegnano un'eredità feconda e solo in parte indagata, profondamente connessa a tutti i principali temi e problemi del nostro tempo.

 

L'ALTRO IERI - Giovedì 01 Marzo

ore 8.30 CONVEGNO  DIRITTI MIGRANTI - Policlinico Universitario P. Giaccone - Aula M. Ascoli
percorsi formativi per una cultura della salute. Si discuterà di Malattie internistiche nella popolazione migrante: incidenza, cura e prevenzione ;Principali malattie infettive, con particolare attenzione alle malattie a trasmissione sessuale (HIV e AIDS) ; Tra clinica e lingue. Approccio etnolinguistico alle sintomatologie migranti: concetti culturali di salute e malattia.

ore 10.00 Convegno "La tutela dei migranti contro le discriminazioni” - Dipartimento "G. Mosca" -
Aula Sturzo Piazza Bologni, 8

Organizzata dall'Università degli Studi di Palermo (con la partecipazione di  Primo Marzo e associazione "Giù le frontiere";  Laici Missionari Comboniani ; CISS – Cooperazione Internazionale Sud Sud; L'Arca (Federazione Associazioni e Comunità Immigrate) e Asantesana onlus. Si parlerà di: Profili costituzionali ed internazionali del prin¬ci¬pio di uguaglianza e del divieto di discriminazioni; lineamenti normativi in materia di divieti di discriminazioni; La discriminazione degli stranieri nell'accesso ai rapporti di lavoro; Discriminazioni in materia di iscrizione anagrafica dei cittadini stranieri e poteri di controllo della polizia locale; profili discriminatori dell'«emergenza nomadi» in Italia; Razzismo istituzionale e responsabilità di sistema.

ore 17 al KALHESA per la presentazione del libro "Sua Maesta' Siciliana", Raffaele Lombardo, ritratto del governatore che dividendo impera". Il libro, scritto dalla giornalista siciliana di Unita' e Repubblica, Manuela Modica, ed edito da Fuorionda, racconta  la storia dell'uomo politico che dal 2008 governa la Regione Sicilia, dopo essere subentrato a Toto' Cuffaro, condannato per favoreggiamento aggravato a cosa nostra.Il lavoro aggiunge un tassello significativo nel quadro politico a ridosso delle primarie del centrosinistra,forse la resa dei conti fra le anime del Pd che sostiene Lombardo al Governo Regionale.

ore 20.00 Aperitivo al Kuè con Antonella Monastra - Via Bottai 6 - Palermo
per discutere insieme ad Antonella Monastra, fra i candidati a sindaco di Palermo, i punti del PROGRAMMA relativi alla campagna elettorale

Ore 21.30 Proiezione documentario di Salvo Cuccia su Frank Zappa, Palab – piazzetta del Fondaco

 

 

Mercoledì 29/02/2012

ore 10.30 Mercatino di viale Campania
Antonella Monastra incontra i cittadini per discutere del suo programma elettorale

ore 12.30 incontro con i lavoratori dell’Enel

ore 16.30 Antonella Monastra, consigliera comunale candidata a Sindaco, al Consultorio Danisinni per lanciare l'appello

ore 17.00 Progetto Migrazione e sviluppo
, per la creazione di lavoro ed investimenti in Tunisia (Action Verte 2) - Palazzo Steri, Palermo
Intervento di Antonella Monastra sulla centralità delle città di Palermo, sull’apertura di un dialogo culturale e per la collaborazione commerciale fra le sponde del Mediterraneo, grazie al ruolo degli immigrati e dell’associazionismo mediterraneo.

ore 19.00  incontro con il movimento Terzo settore - Sede comitato elettorale, via Alessandro Paternostro, 10

ore 20.00 Seduta di Consiglio comunale

ore 21.30 Aperitivo al Bar Libreria Garibaldi - Via A. Paternostro, 46
per discutere insieme ad Antonella Monastra, fra i candidati a sindaco di Palermo, i punti del PROGRAMMA relativi alla campagna elettorale. Inoltre, alle 21.30, sarà assegnata una tessera onoraria ad Antonella Monastra dall'associazione Italia Cuba di Palermo.


Martedì 28/02/2012

ore 9.30 incontro commissario LatellaPalazzo delle Aquile, Palermo
sulle istanze della categorie dei parrucchieri e barbieri

ore 10.30 Mercatino di viale Francia, Palermo

Antonella Monastra incontra i cittadini per discutere sul suo programma elettorale

ore 13.35 TG di TRM
Antonella Monastra sarà ospite del TG di TRM, durante il quale esporrà il suo programma elettorale

ore 15.00  Inventare insieme, apriti cuore, Salone dei valdesi , Via Spezio, Palermo
"Il diritto di crescere. A Palermo." a cura di Arci ragazzi. Incontro con i quattro candidati.

ore 16.30 - Biblioteca comunale, piazza Casa Professa, 1 - Caro Sindaco, parliamo di Biblioteche…
(Comitato Esecutivo Regionale dell'Associazione Italiana Biblioteche , AIB ,sezione Sicilia)

ore 19.00  EVENTO Beni comuni - Hotel ai Cavalieri piazza Sant’Oliva, Palermo
Processi di partecipazione e gestione. Introduce Beno Biundo, (Sem); ne parleranno Ugo Mattei, giurista e ‘padre’ del referendum sull’acqua) e Antonella Monastra, candidata a Sindaco di Palermo.
Iniziativa organizzata da Sinistra Euromediterranea, Sedie Volanti, Più Donne Più Palermo, Liberacqua.

 

Lunedì 27/02/2012

- ore 11 intervista su Palermo report

- ore 17 Incontro presso la Chiesa Valdese, Via Spezio, Palermo
UNA POLITICA DIVERSA E' POSSIBILE, LE COOPERATIVE SOCIALI COME VOLANO DELL'ECONOMIA E DELLA PROMOZIONE DEL LAVORO CHE C'E'

 

Chi sono

Antonella Monastra è palermitana e nata nel ‘56. E’ ginecologa responsabile del Consultorio Familiare ...
Continua a leggere

Registrati

Contatti

mail2INDIRIZZO MAIL

fb icon 325x325    Twitter logo blue